SASSI KULT MATERA
 Cerca nel sito
 Iscriviti alla Newsletter
HOME   |   RETE SOCIALE   |   MATERA   |   CULTURA   |   FORUM   |   PARTECIPA   |   VIDEO CONTATTI
 
 INVIA PAGINA  
   
MENU' DEL SITO
Compila i campi del modulo e clicca sul tasto SPEDISCI.
La pagina verrà inviata via email, con l'eventuale messaggio, sia all'indirizzo del destinatario sia alla tua email.
 
OggettoDOSSIER PROGETTI
La Tua Email * Email destinatario *
Messaggio (facoltativo)
 
LA PAGINA CHE STAI INVIANDO
 
DOSSIER PROGETTI 09/08/2022
Tutti gli elaborati grafici, dal rilievo al progetto, dovrebbero raffigurare tecnicamente la realtà.
Normalmente in un progetto di conservazione il rilievo delle preesistenze determina le scelte progettuali. In questo caso le scelte progettuali modificano il rilievo.
Da un semplice confronto visivo tra la planimetria degli immobili indicata come lo LO STATO DI FATTO NELL’ ANNO 2000, alla base di tutti gli elaborati progettuali e le piante contenute nei progetti finalizzati al parcheggio del 2004 e alla variante del 2008, si nota immediatamente che distanze, dimensioni e posizioni dei vari immobili costituenti il complesso di S. Agostino non coincidono anche se sono tutte elborazioni in scala 1:100.
Poichè si tratta di immobili ci si aspetta per definizione che non si muovano, ovvero che le rispettive posizioni, angolazioni, distanze e superfici del Convento o della Chiesa, degli ipogei come di tutta l’area dei giardini e della strada accanto, non cambino nel tempo. Ma non è così.
Se si sovrappongono su una lavagna luminosa due qualsiasi elaborati di anni diversi ci si trova davanti ad un complesso monumentale normalmente immobile che fluttua nel tempo.
Nel confronto riportato nelle immagini successive l’elaborato relativo al rilievo del complesso datato 2000, presentato anche nel 2004 come tavola AR/2 - Pianta del progetto finalizzato al parcheggio, è rimarcato in rosso. E’ stato sovrapposto con una percentuale di trasparenza del 50% su quello corrispondente alla tavola AR/1 - Pianta secondo piano interrato del progetto finalizzato alla sala convegni del 2008.
Sovrapposizione tavole facendo coincidere la sagoma della Chiesa di S. Agostino e il perimetro dell’Ex Convento
Confronto tra elaborati aventi stessa scala 1:100
1. Tavola relativa allo STATO DI FATTO ANNO 2000 presentato nell’Allegato 2 - Trasformazione del Sito (in rosso) identica alla tavola AR/2 Progetto Esecutivo (2004) perizia 244/02 del 20.12.2002 - Recupero locali ipogei e realizzazione parcheggio
2. Pianta relativa al secondo piano interrato - Variante Progetto Definitivo perizia 4/08 del 18.01.2008 - Riqualificazione area antistante convento e recupero ipogei
 
Sovrapposizione tavole facendo coincidere la sagoma del rilievo degli ipogei
Confronto tra elaborati aventi stessa scala 1:100
1.  Tavola relativa allo STATO DI FATTO ANNO 2000 presentato nell’Allegato 2 - Trasformazione del Sito (in rosso) identica alla tavola AR/2 Progetto Esecutivo (2004) perizia 244/02 del 20.12.2002 - Recupero locali ipogei e realizzazione parcheggio
2. Pianta relativa al secondo piano interrato - Variante Progetto Definitivo perizia 4/08 del 18.01.2008 - Riqualificazione area antistante convento e recupero ipogei
 
Stessa e identica fluttuazione si riscontra sovrapponendo la planimetria dello STATO DI FATTO NELL’ANNO 2000 con le piante del progetto di parcheggio.
     
 
 
 
 
   
RETE SOCIALE
MATERA
CULTURA
FORUM
PARTECIPA
 
 
www.sassikult.it