SASSI KULT MATERA
 Cerca nel sito
 Iscriviti alla Newsletter
HOME   |   RETE SOCIALE   |   MATERA   |   CULTURA   |   FORUM   |   PARTECIPA   |   VIDEO CONTATTI
 
 INVIA PAGINA  
   
MENU' DEL SITO
Compila i campi del modulo e clicca sul tasto SPEDISCI.
La pagina verrà inviata via email, con l'eventuale messaggio, sia all'indirizzo del destinatario sia alla tua email.
 
OggettoDOSSIER PROGETTI
La Tua Email * Email destinatario *
Messaggio (facoltativo)
 
LA PAGINA CHE STAI INVIANDO
 
DOSSIER PROGETTI 09/08/2022
Le cose sono fondamentali per un intervento di riqualificazione sui beni culturali:
1. un analisi storica che metta in luce il significato di un bene culturale arrivato sino ai nostri giorni
2. un rilievo critico degli elementi che costituiscono il bene stesso;
3. operare in conformità alle disposizioni di legge esistenti, in questo caso quelle del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio.

In tutta la documentazione dei progetti per S. Agostino presentata dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio della Basilicata, a parte il disegno delle sagome, non si trova alcun riferimento ai rapporti architettonici tra il sistema originario dei luoghi, i giardini e gli edifici del complesso. Viene presentata invece solo ora, nel 2008, dopo l’intervento del Ministero che blocca i lavori del parcheggio a fine 2006, una documentazione incomprensibile (Allegato 2 - Trasformazioni del sito - Variante Progetto definitivo Riqualificazione area antistante il convento e recupero ipogei - perizia 4/2008 del 18/01/2008) che afferma che questo luogo è privo di valori così da giustificare interventi vietati.

In tutti i progetti non viene riportata alcuna informazione sulle intersezioni e le giunture fra scavato e costruito, così come l’inesistenza di quote e distanze, capisaldi e riferimenti non annotati sui disegni, rende questi disegni fluttuanti, non ancorati alla realtà e modificabili a piacimento a seconda degli indirizzi del progetto.

La planimetria denominata STATO DI FATTO NELL’ANNO 2000 presente in questa documentazione è quella che la Soprintendenza utilizza in tutte le successive progettazioni del 2004 e del 2008. 
S. Agostino - Planimetria stato di fatto anno 2000 - Soprintendenza BAP Basilicata S. Agostino - Planimetria stato di fatto anno 2000 - Soprintendenza BAP Basilicata
A questa planimetria abbiamo aggiunto una legenda che indica quali sono gli elementi che costituiscono il complesso monumentale e dove si trovano rispetto alle immagini riportate in questo dossier e nei progetti della Soprintendenza.
Chiameremo nelle pagine successive questa come planimentria di riferimento.
     
 
 
 
 
   
RETE SOCIALE
MATERA
CULTURA
FORUM
PARTECIPA
 
 
www.sassikult.it